Consigli utili
     

 

Preanalitica

Prelievo

Errori durante il prelievo

Errori nella conservazione e nel trasporto del campione

Errori nella preparazione del campione

Emolisi

Analisi_urine

Consigli_utili

Links

 

Consigli utili

PREPARAZIONE PAZIENTE

• Informare il paziente di presentarsi digiuno da almeno 8 ore;

• Astenersi dal fumare, bere alcolici, caffè e astenersi dal prendere determinati farmaci (antidiabetici, antipertensivi, anticoagulanti, ecc...);

IDENTIFICAZIONE

• Identificare chiaramente il paziente;

PRELIEVO DI SANGUE

• Selezionare le provette con anticoagulante corretto per l'analisi che si deve effettuare;

• Raccogliere il campione di sangue tra le 7 e le 9 del mattino;

• Tranquillizzare il paziente dalla paura e dallo stress, specialmente i bambini creando un'atmosfera calma;

• I pazienti dovrebbero sedersi e stare tranquilli per 5 minuti prima del prelievo;

• Il paziente deve stare in posizione distesa supina o seduta durante il prelievo;

• Non utilizzare la tecnica del "pumping" per trovare la vena; non battere fortemente le dita sul luogo prescelto per il prelievo;

• Non applicare il laccio emostatico monouso latex free per più di 1 minuto e non stringerlo troppo forte;

• Se possibile non effettuare il prelievo da catetere;

• Rilasciare il laccio emostatico monouso latex free durante il prelievo;

• Seguire la corretta sequenza d'ordine delle provette

• Porgere molta attenzione alla miscelazione del campione subito dopo la raccolta. Miscelare le provette per inversione DOLCEMENTE!!!

• Far riempire la provetta fino alla linea di riempimento (le provette sottovuoto hanno un vuoto precalibrato, si riempiono correttamente da sole, quindi aspettare 2 secondi se non si è sicuri che la provetta sia riempita correttamente e poi toglierla);

• Non trasferire il sangue dalla siringa alla provetta manualmente.

CONSERVAZIONE E TRASPORTO

• Evitare temperature elevate e la luce del sole diretta sul campione;

• Assicurarsi che le provette siano chiuse saldamente prima del trasporto delle stesse e utilizzare prodotti conformi all'ADR;

• Congelare solo siero o plasma; mai congelare sangue intero;

• Far scongelare i campioni lentamente nel frigorifero o in acqua con una miscelazione continua;

• Non congelare più volte un campione biologico;

• Trasportare le provette sempre in posizione verticale.

PREPARAZIONE DEL CAMPIONE

• Lasciare coagulare i campioni di siero per 30 minuti prima di centrifugare in posizione verticale; per pazienti con trattamenti anticouagulanti aspettare 60 minuti o fino a che la coagulazione non è completata;

• I campioni di plasma possono essere centrifugati subito;

• Regolare la corretta temperatura all'interno della centrifuga e controllare la velocità specificata sulla centrifuga; differenziare tra forza centrifuga (g-force) e rotazioni per minuto (rpm);

• Controllare sempre prima di centrifugare che le provette siano chiuse saldamente;

• Miscelare con attenzione i campioni prima dell'analisi;

RACCOLTA URINE

• Raccogliere il campione scartando il primo e l'ultimo getto d'urina così da evitare la contaminazione di batteri.

• La raccolta dell'urine per le 24 ore inizia alle 7 del mattino; raccogliere tra 1,5 litri e i 2 litri di urina; tenere il contenitore lontano da fonti di luce e di calore.